Salvatore Citelli

Salvatore Citelli (1875-1947), nacque a Regalbuto in provincia di Enna; affascinato dalla scienza medica e in particolare dall’otorinolaringoiatria, studiò presso l’Università di Napoli, laureandosi nel 1900 con il massimo dei voti. Si specializzò e perfezionò presso le Università di Torino, Berlino, Monaco di Baviera e Halle. Stabilitosi a Catania, proseguì le ricerche in campo biologico e anatomopatologico, diventando titolare della cattedra di Clinica otorinolaringoiatrica dell’Università cittadina, dove insegnò tutta la vita. Per molti anni fu anche preside della facoltà di Medicina. Fu titolare dell’insegnamento di Otorinolaringoiatria nel secondo anno dei corsi di San Giorgio.

Struttura di provenienza
Università Università di Catania
Ruolo Docente
Ruolo in Castrense
Inizio periodo 16 novembre 1916
Fine periodo 31 marzo 1917
Anno di insegnamento II anno - Università Castrense - sezione staccata dell'Università di Padova
Disciplina di insegnamento Clinica chirurgica generale e medicina operatoria
Ruolo Direttore di Sanità della Terza Armata
Organo di appartenenza Stato Maggiore
Grado militare Maggiore medico